Caritas

Nell’ambito delle attività della Parrocchia di S. Barbara  il Gruppo Caritas svolge da oltre dieci anni un servizio di volontariato rivolto ai poveri e alle persone in difficoltà. Il servizio nasce nel gennaio 2004 su iniziativa dell’allora Parroco Don Marco Rocci per venire incontro alle sempre crescenti necessità di partecipazione ad un servizio di distribuzione pasti presso la Stazione Tuscolana e prevede la distribuzione di un pacco viveri, una volta a settimana presso i locali della parrocchia, per le famiglie che mensilmente affrontano spese che non permettono loro di poter contare su un sostegno per il proprio sostentamento, all’interno del nostro territorio parrocchiale.

Il servizio – che si è potuto avvalere all’inizio esclusivamente delle risorse messe a disposizione dal Parroco e dai volontari che vi operavano – si svolge attualmente secondo le seguenti modalità

  1. servizio mensa del mercoledì, articolato in diverse fasi di lavorazione:                                                       approvvigionamento dei generi necessari alla preparazione dei pasti.                                                                      preparazione pomeridiana dei pasti e relativo confezionamento presso la Parrocchia: i pasti sono          composti da un primo piatto caldo di pasta, panini imbottiti, bevanda di the, dolci e/o frutta a                seconda delle disponibilità.                                                                                                                                                       – trasporto e distribuzione dei pasti (approssimativamente alle ore 20.00) presso la Stazione Tuscolana come punto di raccolta delle persone in stato di necessità.

2. distribuzione di pacchi viveri alle persone bisognose della Parrocchia

Gli approvvigionamenti per l’allestimento dei pacchi provengono:

dalla raccolta effettuata almeno due volte l’anno dai volontari della Parrocchia presso il supermercato Simply Sma di Via Appia Nuova;                                                                                                                                                   – dalla fornitura annuale proveniente dal banco alimentare di Fiano Romano;                                                             – dalle donazioni di singoli benefattori.

Per continuare a fornire tali servizi l’attività della Caritas necessita sia di risorse economiche, sia di aiuto in termini di impegno di chiunque nella nostra comunità abbia desiderio di partecipare in prima persona ad un’opera caritatevole, fornendo anche un piccolo contributo secondo le proprie attitudini e disponibilità di tempo.

Il progetto attuale è mirato a consolidare ed ampliare l’attività del Gruppo Caritas, anche in termini di risposta alle diverse esigenze delle persone in difficoltà della comunità parrocchiale (centro di ascolto, servizi alle persone disabili o sole, eventuale assistenza medica o infermieristica per casi di necessità, raccolta indumenti, assistenza modulistica (INPS, CAF, ecc.), assistenza sociale, raccolta farmaci, insegnamento della lingua italiana per gli stranieri, ecc.).

Ogni prima domenica del mese, nel corso delle SS. Messe, avrà luogo una raccolta straordinaria di generi alimentari e di offerte destinate al rifornimento delle scorte per le attività di cui sopra, dato l’aumento crescente delle persone in stato di necessità e, conseguentemente,  l’insufficienza di quanto raccolto ordinariamente a garantire la copertura del servizio.

Si può contribuire con generi di prima necessità non deperibili come: olio di oliva, zucchero, tonno, latte a lunga conservazione, riso, pasta, legumi in scatola, the, omogeneizzati e pannolini per bambini, scodelle, bicchieri e forchette di plastica.

Chiunque volesse partecipare in prima persona a queste e ad altre attività  di carità è bene accetto; magari grazie alle doti e professionalità di tanti possiamo veramente aiutare più persone e in più modi e ambiti. Se hai del tempo, anche pochi minuti da donare, durante la settimana, DONALI a chi magari grazie al quel poco tempo può risolvere alcuni suoi problemi.

 Se conosci situazioni, persone o famiglie in difficoltà comunicalo con discrezione al parroco

GRAZIE!